Italian English French German Portuguese Romanian Russian Spanish

promo mese lookmaker

 

biografia 1

modella

 

acconciaturasposaIn fondo ci si sposa una volta sola e per una volta potrete non badare a spese e concedervi qualche lusso in più, fare curare i vostri capelli e la vostra pelle dai migliori professionisti per arrivare all'altare al massimo del vostro splendore.

Non è mai troppo presto per cominciare a pensare a come pettinare i capelli o a come truccarsi, sarebbe opportuno prepararsi in tempo con eventuali maschere o trattamenti particolari, pensare al taglio o al colore ad esempio.

Il giorno del vostro matrimonio è unico e chiunque potrà capire la vostra necessità, e soprattutto la vostra voglia, di provare e riprovare fino ad ottenere il risultato desiderato ed essere quella sposa che sognate di essere sin da bambine.

L' acconciatura della sposa dovrà armonizzarsi sapientemente con la sua fisionomia e i lineamenti del viso, i capelli e la carnagione oltre che naturalmente con il trucco e il make up scelto per il giorno del matrimonio.

L'acconciatura della sposa dovrà inoltre risultare in sintonia con l'abito ed il copricapo scelto, motivo per cui è solitamente buona norma consegnare una foto della messa in piega a chi è impegnato nella realizzazione dell'abito da cerimonia (o, viceversa, portare una foto dell'abito al parrucchiere, in presenza di abiti da sposa prêt-à-porter).

Qualsiasi sia l'acconciatura scelta, questa dovrà sempre risultare pratica e comoda e far sentire a proprio agio la sposa.

E' consigliabile fare diverse prove di acconciatura da noi alcuni mesi prima del matrimonio, così da avere la possibilità di scegliere per tempo la pettinatura più adatta all'occasione, al proprio stile ed alla propria personalità (anche per ciò che riguarda il colore ed eventuali altri trattamenti).

Comment (21) Hits: 725

Con l'applicazione di extension a caldo puoi cambiare stile ogni volta che lo desideri ed avere i capelli che hai sempre sognato.

Prevede l'utilizzo di piccole ciocche pre-confezionate in diversi colori, possono essere utilizzate per ottenere una chioma lunga, folta e sana, oppure per giochi di colori e contrasti personalizzati.

Il numero di ciocche da applicare varia a seconda del risultato desiderato e dei vostri capelli.

E' un geniale modo per avere un nuovo look o un nuovo colore senza colorare i capelli o tagliarli o aspettare mesi e anni per la loro crescita.

extension

E' anche un risparmio di costi mantenere il loro colore e luncentezza per parecchio tempo.


Cogli l'occasione se stai prendendo in cosiderazione l'idea di cambiare il tuo look per ogni momento della tua giornata: lavoro, tempo libero o anche per un incontro con gli amici.
 

Puoi sempre tronare indietro, quindi vale la pena di provare.

Infatti la durata di queste estensioni va da 4 a 8 mesi, a seconda del vostro capello e soprattutto della vostra ricrescita.

Vengono rimosse con apposite sostanze per evitare il taglio forzato dei capelli interessati.

Comment (28) Hits: 719

Premettendo che il colore più adatto a noi è quello che Madre Natura ci ha donato, ci sono molti buoni motivi per volerlo cambiare: la comparsa dei capelli bianchi, la voglia di rinnovarsi e cambiare look, etc.

Ecco qualche consiglio per scegliere con cura una tinta adatta:

Innanzi tutto bisogna cercare di non allontanarsi troppo dal colore naturale: se siete more e scure di carnagione sicuramente non starete bene con i capelli biondi.

Tenete conto del vostro incarnato e del colore dei vostri occhi:

Carnagione chiara
Chi ha pelle e occhi chiari, con un biondo di base starà benissimo con i toni biondi, sia cenere che intensi come il platino, e con i rossi, soprattutto ramati. meglio evitare il dorato ed i colori scuri, con i quali l’effetto sarebbe piuttosto dark. Per un look più estroso c’è anche l’arancione intenso.

Carnagione scura
Le carnagioni olivastre devono evitare i biondi, preferendo i colori caldi, cioè tutte le sfumature del castano, dal caramello al cioccolato, e riflessanti come il mogano o il prugna. Va benissimo anche il nero, i viola o i blu se invece volete un effetto audace.

Carnagione rosata
La pelle rosata sta bene con i marroni chiari, dalla cannella al nocciola, i biondi scuri, cenere, o dorati e in alternativa, le meches dorate sul castano.

Tagliarsi i capelli, momento fondamentale, felice o drammatico, nella vita di ogni donna. Inoltre, è inutile negarlo: se li abbiamo lisci li vogliamo ricci, se siamo bionde li vogliamo scuri. Grazie alla nostra guida potrete però imparare a valorizzarvi grazie al taglio più adatto al vostro viso.

I parrucchieri ci insegnano che la distanza e l’angolo tra il mento e il lobo dell’oreccho dovrebbero determinare la lunghezza della chioma.

Se la distanza è corta e si possiede una mandibola importante, qualunque taglio lungo sarà adeguato.

Se la mandibola ha forma inclinata, si dovrà evitare un taglio corto.

Se il mento ha forma appuntita si sceglierà una pettinatura che crei un effetto di volume all’altezza della mandibola per desviarne l’attenzione.

Se il mento ha un’apparenza schiacciata, si può dissimulare portando le punte attorno a quella zona. In caso di collo ampio, si passano i capelli dietro alle orecchie lasciandoli cadere attorno al collo. Naso prominente? Tagli femminili e semplici saranno i favoriti.

Non solo i tratti irregolari o la forma del mento devono farci sperimentare tagli e pettinature adeguati: ciascun differente tipo di viso trova nella acconciatura ideale la realizzazione di un’armonia totale. La chioma incornicia il volto e ne completa l’aspetto, adulando e risaltando i tratti naturali, ed ogni donna deve conoscere lo stile che più le si addice.

VISO ROTONDO

Per creare un effetto “dimagrante” delle fazioni si utilizzano tagli lunghi che cadano adeguatamente sul volto perché non sembri troppo rotondo: sono consigliabili ad esempio le linee diagonali. Un taglio corto sarà accettabile solo senza molto volume. In ogni caso, bisogna optare per un taglio asimmetrico con volume solo nella parte superiore e mai ondulato giacché ingignatirebbe così il difetto che vogliamo truccare. La frangia a cappe soavizza l’aspetto , anche quella corta con terminazione dritta può andare bene su questo tipo di viso.  Completamente controindicati invece i ricci, le pettinature tirate indietro o la riga in mezzo.

VISO OVALE

È il viso perfetto: qualunque pettinatura o taglio gli donano. Lungo o corto, liscio o riccio. Frangia o fronte scoperta. Bisogna solo stare attente ad evitare pettinature che aggiungano volume nella parte superiore perché creerebbe un effetto di faccia allungata.

VISO TRIANGOLARE

Si dà volume alla parte inferiore del viso con una pettinatura con punte all’in su. Questo viso combina il piano orizzontale nella parte superiore  per via delle fronte accentuata con il piano verticale degli angoli e linee più rette della parte inferiore. Questa forma del viso ammette chiome con colume ed ondulazioni ai lati, inclusa una frangia, oppure ricci definiti all’altezza della bocca.

VISO ALLUNGATO

È quello in cui existe sproporzione tra altezza ed ampiezza: per equilibrarlo, una frangia tagliata verso i lati del volto darà un’impressione di maggior larhezza alle tempie, e un taglio al livello del mento pure gioverà alle proporzioni. Bisogna assolutamente evitare tagli lunghi e lisci perché pronunciano ulteriormente la forma allungata del viso.

VISO QUADRATO

In questo caso è il mento ampio a produrre l’effetto visuale del viso quadrato: l’idea è raggiungere un equilibrio in tutto il volto senza accentuare il contorno, piuttosto stilizzare il profilo ed occultare le estremità con un taglio fino al mento. Il volume va mantenuto nella parte superiore della capigliatura, e si preferiscono pettinature naturali con capelli sciolti, mai raccolti dietro la nuca o daranno certa durezza d’espressione.

Va tenuto presente che le forme simmetriche e geometriche risaltano la forma del viso.

Comment (24) Hits: 800

Prenota il libro

prenota libro

 Prenota il mio libro

Lookmaker Academy

lookmaker academy calendario 2017 1 1

Lookmaker Academy - Scopri il calendario dei corsi 2017

Salone Monteverde

salone monteverde giuliano

Seguendo le orme del padre Maurizio, Giuliano Gioacchini, abile e giovane Lookmaker apre con successo il suo salone a Roma nel quartiere Monteverde.

Lookmaker in pillole

lookmaker in pillole 1

Lookmaker in pillole, consigli e tecnica spiegati direttamente da Maurizio Gioacchini.

parrucchiere consigli

Per essere un buon parrucchiere, bisogna essere un buon psicologo e un buon osservatore per poter conoscere bene la cliente nei suoi gusti.

truccatore consigli

Cosmetico deriva dal Greco Kosmetikos, che signica “ornativo” e la parola trucco da un antichissimo vocabolo dialettale della Provenza che identica una frode od inganno.

costumista consigli

Il costumista lavora spesso in sintonia con il truccatore è la figura professionale che si occupa di curare l’immagine delle persone abbinando abbigliamento ed accessori.

photo gallery

Fotogallery di tagli creati da Maurizio Gioacchini Lookmaker che negli anni ha modellato e curato molte donne dando loro colore e movimento attraverso i suoi stili.

video Gallery

Video ed eventi dove Maurizio Gioacchini Lookmaker nei suoi anni di carriera artistica e professionale nel mondo dello spettacolo e della moda.

vip gallery2

Molti uomini e donne del mondo dello spettacolo hanno scelto di farsi curare la propria immagine a 360 gradi da Maurizio Gioacchini il Lookmaker delle Dive.